CNR-IRSA activities related to INHABIT

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Studio del sistema iporreico

Processi chimici nella zona iporreica di fiumi in aree mediterranee e della pianura Padana

La zona iporreica, cioè la zona di transizione tra acqua sotterranea e acqua superficiale è un importante ecotono, caratterizzato da intense attività biochimiche in grado di condizionare la dinamica dei nutrienti negli ecosistemi lotici e la loro capacità auto depurante. Lo studio delle proprietà geochimiche e biologiche della zona iporreica, rappresentano quindi un’opportunità per ridurre l’impatto dell’inquinamento delle acque sotterranee sugli ecosistemi fluviali dipendenti e viceversa.
Attività sperimentali per lo studio del comparto iporreico sono state condotte in fiumi mediterranei a Cipro e in Sardegna nell’ambito di progetti dedicati all’applicazione della Direttiva Europea sulle Acque. Uno studio biennale è stato inoltre condotto sul torrente Curone (LC), un piccolo fiume di pianura distinto da una elevata naturalità sia dal punto di vista chimico sia idromorfologico. In diverse condizioni di portata, campioni di acqua iporreica sono stati raccolti in piezometri collocati in microhabitat differenziati per flusso, substrato e posizione all’interno dell’alveo bagnato. Gli stessi tratti fluviali sono stati caratterizzati sia per gli aspetti biologici (macroinvertebrati) che per quelli idromorfologici (applicazione Caravaggio). Le differenze riscontrate nelle concentrazioni di NO3, NH4, TP, DOC e O2 disciolto, osservate nei vari microhabitat, sono state  messe in relazione ai  fattori abiotici, quali la granulometria e la velocità di flusso, e alle caratteristiche morfologiche, vegetazionali e di uso del suolo delle rive. La caratterizzazione chimica di campioni mensili raccolti nel Curone ha evidenziato delle differenze significative nella concentrazioni di O2, NO3 e NH4 tra le zone di pool e riffle, ma solo considerando il comparto iporreico.

1) Minipiezometri installati nel torrente Curone nel Parco regionale di Montevecchia (LC)

2) Minipiezometri installati nel fiume Diarizos a Cipro.