CNR-IRSA activities related to INHABIT

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Le fasce riparie

Le fasce tampone vegetate sono delle particolari fasce di vegetazione riparia (arborea, arbustiva o erbacea) che possono essere presenti naturalmente lungo i corsi d’acqua oppure essere realizzate ad hoc anche lungo i reticoli idrografici artificiali (canali di scolo, irrigui, fossi, scoline).
Le fasce di vegetazione riparia rappresentano zone di transizione o ecotoni, che separano gli ecosistemi terrestri da quelli acquatici, caratterizzate da frequenti inondazioni e da falde acquifere che permangono per lunghi periodi in prossimità della superficie. Il regime idrologico diventa, quindi, il principale fattore di identificazione di tali zone, in quanto risulta fondamentale nel mantenimento della struttura di questi ecosistemi e nel garantire i processi alla base della loro funzione ambientale, svolta attraverso la loro capacità di modificare le caratteristiche chimico-fisiche del suolo e dell’acqua superficiale e sotterranea, come pure di strutturare la componente biologica presente. A sua volta, l’idrologia di queste zone viene attivamente influenzata dalla presenza delle fasce tampone. La vegetazione riparia, infatti, contribuisce ad aumentare la scabrezza della superficie del suolo, rallentando i flussi superficiali ricchi di sedimenti, favorendo l’infiltrazione e la permanenza dell’acqua nel terreno e captando i diversi inquinanti presenti nelle acque di ruscellamento e nei deflussi subsuperficiali.
Tali ambienti, in certe condizioni, possono quindi funzionare come filtri naturali, in quanto contribuiscono a ridurre l’apporto di sostanze inquinanti di origine antropica nelle acque superficiali e sotterranee, da cui la definizione di “fasce tampone”. L’interesse verso le fasce tampone vegetate nasce prioritariamente dalla loro capacità di rimuovere i nutrienti (azoto e fosforo), provenienti dai suoli agricoli e presenti nelle acque sotterranee e di ruscellamento. Più recentemente si è anche investigato sul ruolo delle fasce tampone nell’attenuare la contaminazione delle acque da parte di altre sostanze, quali i fitofarmaci.


Rappresentazione schematica del ruolo delle fasce tampone per l’abbattimento del carico inquinante veicolato nel reticolo delle acque superficiali

Ulteriori dettagli sono disponibili in: BALESTRINI R, ARESE C, DELCONTE C (2004). Funzionalità degli ecosistemi acquatici: il ruolo delle fasce riparie nella dinamica dei nutrienti. Quaderno IRSA 121. QUADERNI IRSA DEL CNR, vol. 121, p. 1-140